PRESENTAZIONE

Da tempo la Provincia di Bologna, attraverso l’attività dell’Assessorato all’Ambiente, sta producendo uno sforzo di riqualificazione, sotto il profilo ambientale, del territorio amministrato.
Oltre alle attività istituzionali ormai consolidate, altri specifici progetti stanno rendendo sempre più efficace e mirata la tutela della biodiversità sul territorio bolognese. Il progetto “Fauna Minore” che ha studiato e censito le specie rare protette e minacciate della fauna delle nostre aree protette, il “Progetto Pellegrino” che sta realizzando importanti iniziative di tutela attiva delle specie di interesse comunitario in sette siti della Provincia, la partecipazione al progetto Life “EcoNet” per la progettazione e la realizzazione di una efficiente rete ecologica sul territorio provinciale, sono solo alcuni esempi di questi progetti.
In questo ambito, si inserisce l’Atlante degli uccelli nidificanti, quale importante contributo alla conoscenza dello stato di conservazione nel territorio bolognese di questo importante gruppo faunistico.
Il nostro Ente ha deciso di sostenere la pubblicazione di quest’opera nella convinzione che la conoscenza sia il primo passo verso una efficace azione di tutela della biodiversità.
Questo lavoro, a cui hanno partecipato 67 ornitologi volontari, prende in considerazione 169 specie di uccelli nidificanti in provincia di Bologna delle quali descrive lo stato di distribuzione, consistenza, minaccia e conservazione. Di queste 169 specie, molte, per molti di noi, sono completamente sconosciute, altre richiamano alla mente immagini quasi mitologiche, altre siamo invece abituati a chiamarle per nome e a conviverci quotidianamente. Tutte, però, indistintamente, rappresentano parte di un patrimonio naturale del quale, per la sua unicità e non riproducibilità, dobbiamo sentirci tutti responsabili, nei confronti della nostra società, come delle prossime generazioni.
Il lavoro svolto è di eccezionale accuratezza, vista la scelta di redigerlo utilizzando la maglia dei 483 elementi in scala 1:5.000 della Carta Tecnica Regionale che rappresenta il nostro territorio, e fornirà utili indicazioni per orientare molte delle attività della Provincia.
Questa opera rappresenta un positivo esempio di collaborazione tra Ente Pubblico e Volontariato, che su questioni concrete trovano spazi di realizzazione comune per il bene dell’intera comunità locale. Nel ringraziare le persone che hanno reso possibile la realizzazione di questo eccezionale progetto, non resta che augurarsi che tale collaborazione possa proseguire e “fare scuola”, portando ad allargare il monitoraggio anche ad altri elementi del patrimonio naturale del nostro territorio.

L’Assessore all’Ambiente
Forte Clò




Progettazione generale, coordinamento dei rilevamenti, elaborazione dei dati, coordinamento redazionale
Roberto Tinarelli, Mario Bonora, Mauro Balugani

Rilevatori
Alessandro Andreotti, Ivano Avoni, Nicola Baccetti, Paola Balboni, Fabio Ballanti, Mauro Balugani, Bruno Bedonni, Alberto Bertocchi, Marco Bon, Dante Bonazzi, Mario Bonora, Luigi Borsari, Francesco Cacciato, Nicola Canelli, Lino Casini, Carlo Ciani, Massimo Colombari, Paolo Cortesi, Massimiliano Costa, Fernando Cremonini, Roberta Cremonini, Adriano De Faveri, Paolo Dell’Antonia, Daniele Ferrari, Gabriele Ferrari, Daniele Franceschelli, Marco Franceschi, Umberto Fusini, Paolo Gallerani, Antonio Gardenghi, Fabio Gardosi, Marco Gardosi, Raffaele Gemmato, Franco Ghererdini, Carlo Giannella, Alberto Gualanduzzi, Olgher Guidi, Giorgio Leoni, Corrado Maestrello, Massimo Magnani, Rosita Mantovani, Franco Marchesi, Dario Martelli, Claudio Mazzanti, Luca Melega, Pierfrancesco Micheloni, Fausto Minelli, Andrea Morisi, Rocco Penazzi, Paola Picchi, Guido Premuda, Francesco Riga, Lorenzo Rigacci, Fabiano Serra, Marco Serra, Roberto Tinarelli, Elena Tirelli, Angela Tracchi, Stefano Trevisiol, Alfredo Vigarani, William Vivarelli, Michael Webb, Alessandro Zarotti, Roberto Zarrelli, Marco Zenatello

Autori dei testi di commento delle informazioni raccolte per ogni specie
Alessandro Andreotti, Nicola Baccetti, Marco Bon, Mario Bonora, Francesco Cacciato, Pier Paolo Ceccarelli, Carlo Ciani, Massimo Colombari, Massimiliano Costa, Dario Martelli, Luca Melega, Federico Montanari, Lorenzo Rigacci, Roberto Tinarelli, Roberto Zarrelli, Marco Zenatello

Autori delle immagini
Giovanni Boano, Umberto Bonfatti, Sandro Brina, Guido Ceccolini, Ecosistema p.s.c.r.l., Stefano Fantini, Frode Falkenherg, Alain Fossé, Robert Goedegebuur, Lipu – Carlo Negri, Naumann - Naturgeschichte der Vögel Mitteleuropas in Internet, Valter Pallaoro, Menotti Passarella, René van Rossum, Maurizio Sirotti, Roberto Tinarelli

Ringraziamenti
La realizzazione del Progetto è stata resa possibile da:
Stefano Gellini e Nerio Montevecchi per la concessione dell’uso del software Biodata con il quale sono stati elaborati i dati raccolti,
Centro Villa Ghigi (ora Fondazione Villa Ghigi Onlus) e in particolare Mino Petazzini che ha supportato finanziariamente parte delle attività di segreteria e di corrispondenza,
Irene Montanari per la collaborazione nell’informatizzazione dei dati,
Gabriele Bollini, l’Assessore Forte Clò e Ecosistema p.s.c.r.l. per aver supportato la pubblicazione del Progetto

Interfaccia e sviluppo
Marco Serra

Produzione del CD Rom
Ecosistema p.s.c.r.l.

La stampa del CD Rom è stata finanziata dall’Assessorato Ambiente dell’Amministrazione Provinciale di Bologna

Per la citazione di questo Cd Rom si raccomanda la seguente dizione:
Tinarelli R., Bonora M. e Balugani M. (a cura di), 2002 –Atlante degli Uccelli nidificanti nella Provincia di Bologna (1995-1999). Comitato per il Progetto Atlante Uccelli Nidificanti nella Provincia di Bologna.

Il contenuto anche parziale della presente pubblicazione può essere riprodotto solo citando il nome degli Autori, il titolo del lavoro e il Comitato per il Progetto Atlante Uccelli Nidificanti nella Provincia di Bologna